FINANZA AGEVOLATA

E’ l’insieme degli strumenti finanziari utilizzati dal legislatore a livello comunitario, nazionale, regionale o locale per intervenire a favore della competitività e dello sviluppo delle imprese.

In collaborazione con i nostri partner proponiamo di analizzare l’impresa ed i suoi progetti per individuare gli strumenti di Finanza Agevolata ad essa applicabili, si occuperà dello sviluppo, delle procedure richieste dallo strumento e seguirà con l’azienda lo svolgersi del progetto fino all’erogazione del beneficio.

Il nostro obiettivo è quello di cogliere le opportunità di accesso a contributi pubblici e agevolazioni fiscali per lo sviluppo delle tua impresa.

Per farlo al meglio iniziamo un percorso al fianco delle aziende, che supportiamo in tutto il processo operativo: monitoriamo quotidianamente le fonti ufficiali e informiamo i nostri clienti sulla pubblicazione di bandi camerali, provinciali, regionali, nazionali ed europei.

Credito di Imposta Formazione

È un incentivo fiscale con procedura automatica atto a stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale nelle materie aventi a oggetto le tecnologie rilevanti per il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal “Piano Nazionale Impresa 4.0”, cosiddette “tecnologie abilitanti”.

Sono Ammissibili le spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione ammissibili, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore o alle giornate di formazione.
Eventuali spese relative al personale dipendente ordinariamente occupato in uno degli ambiti aziendali individuati nell’allegato A della legge n. 205 del 2017 e che partecipi in veste di docente o tutor alle attività di formazione ammissibili, nel limite del 30% della retribuzione complessiva annua spettante al dipendente.

L’Agevolazione è un Credito d’imposta del 40% delle spese ammissibili sostenute nel periodo di imposta agevolabile (successivo a quello in vigore al 31/12/2017) nel limite massimo di 300.000 euro per ciascun beneficiario, comprese le eventuali spese di certificazione.

Bandi Camere Commercio

Sono Bandi finalizzati ad erogare finanziamenti a fondo perduto gestiti dalle Camere di Commercio locali o da Unioncamere con lo scopo di sostenere ed incentivare il tessuto imprenditoriale Locale.

Vertono principalmente su tematiche quali:

  • Internazionalizzazione (anche mediante partecipazione a fiere all’Estero);
  • Innovazione ed ammodernamento tecnologico (es. Macchinari, Software, ecc.);
  • Digitalizzazione dei processi produttivi;
  • Sostegno per la creazione di nuove imprese;

Monitoriamo i portali delle Camere di Commercio al fine di individuare tempestivamente i nuovi Bandi pubblicati, e con i nostri partner possiamo gestirne l’Iter delle domande dalla predisposizione della modulistica fino alla rendicontazione finale a chiusura dei progetti di investimento.

Credito di Imposta R&S

Istituita con la Legge Legge 23/12/2014 n.190, il Credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo è un’agevolazione fruibile a partire dall’esercizio 2015 e fino all’esercizio 2020, da tutte le imprese che effettuano investimenti in attività di R&S.

Il credito d’imposta è attribuito nella misura del 12% delle spese sostenute nell’anno e fino al 45% per le aziende operanti nel Mezzogiorno.

Sono ammissibili al credito d’imposta le seguenti attività di ricerca e sviluppo:
1. Lavori sperimentali o teorici svolti aventi quale principale finalità l’acquisizione di nuove conoscenze sui fondamenti di fenomeni e di fatti osservabili, senza che siano previste applicazioni o utilizzazioni pratiche dirette;
2. Ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze, da utilizzare per migliorare o mettere a punto prodotti nuovi o già esistenti, ovvero la creazione di componenti di sistemi complessi, necessaria per la ricerca industriale;
3. Acquisizione, combinazione, strutturazione e utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica e commerciale allo scopo di produrre piani, progetti o disegni per prodotti, processi o servizi nuovi, modificati o migliorati;
4. Produzione e collaudo di prodotti, processi e servizi, a condizione che non siano impiegati o trasformati in vista di applicazioni industriali o per finalità commerciali. Sono ammissibili anche le attività di R&S nell’ambito del settore tessile e della moda.

Sono Ammissibili le seguenti tipologie di Spesa:
1.
Personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo indipendentemente dal titolo di studio. Sono agevolabili anche i costi degli amministratori, dipendenti o non dipendenti, che svolgono attività di R&S;
2. Quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio;
3. Spese relative a contratti di ricerca stipulati con università, enti di ricerca ed organismi equiparati, e con altre imprese;
4. Costi per acquisizione di competenze tecniche e di privative industriali, ad esempio costi per deposito, mantenimento e estensione di brevetti, predisposizione accordi di segretezza ecc.

Elaborazione di Business Plan

Il Business Plan è uno strumento sempre più utilizzato dalle società sia internamente, per la pianificazione e gestione delle attività, che esternamente verso gli stakeholders per informarli sulle strategie e previsioni economico/finanziarie della società o al fine di ricercare capitali o finanziamenti presso investitori istituzionali, banche e in genere soggetti investitori o finanziatori.

 Affianchiamo il cliente nella predisposizione di Business Plan per tutte esigenze societarie.